Warning: file_get_contents(http://liturgia.silvestrini.org/letture/2019-06-26.html) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in D:\inetpub\webs\comunitadellidoit\pages\index.php on line 913


Vangelo di mercoledý 26 giugno 2019


Link di collegamento agli Uffici Pastorali del Patriarcato di Venezia

.: Caritas
.: Ufficio IRC Infanzia e Primaria
.: Ufficio per la pastorale del turismo
.: Ufficio per l'insegnamento Religione Cattolica
.: Coordinamento Pastorale Diocesano
.: Ecumenismo e Dialogo Interreligioso
.: Ufficio Diocesano Esercizi Spirituali - Oders
.: Evangelizzazione e Catechesi
.: Formazione Permanente del Presbiterio
.: Ufficio Liturgico
.: Ufficio Cooperazione Missionaria fra le Chiese
.: Pastorale Anziani
.: Pastorale della Cultura
.: Pastorale Giovanile
.: Pastorale della Salute
.: Pastorale Problemi Sociali e Lavoro
.: Pastorale Sposi e Famiglia
.: Pastorale Stili di vita
.: Pastorale Universitaria
.: Pastorale delle Comunicazioni Sociali

 

 

INNALZATO

Ci sono tanti modi per diventare famosi e celebri; anche i delinquenti lo sono. Si può essere ricordati per le scoperte realizzate, per un'impresa compiuta, per una capacità di intrattenere e attrarre tanta gente.

La fama può essere transitoria o più duratura; addirittura superare I secoli.

Per quale motivo speciale Gesù è conosciuto e amato ancora dopo duemila anni?

Certo non è stato un condottiero militare, nè un uomo di spettacolo.

Ha attratto a sè molta gente, ha compiuto opera straordinarie, è stato un grande maestro..... ma è stato rifiutato dalle autoritàdel suo tempo, addirittura condannato come bestemmiatore e presuntuoso, umiliato di fronte a tutti, abbandonato dai suoi discepoli.....

Perchè Lo ricordiamo ancora? Perchè Lo invochiamo e Lo mettiamo al centro dei nostri pensieri: chi è Gesù Cristo per noi?

E' chiaro che Egli non ha subito la morte in croce, l'ha annunciata e, potendo sottrarsene, non l'ha evitata, anzi ne ha fatto un'occasione di amore sconfinato.

La Sua morte in croce, immeritata e ingiusta, è la manifestazione per i responsabili di allora, ma anche per tutti noi di un rifiuto ingiusto e iniquo, e diventa, grazie a Lui, una manifestazione di infinita misericordia da parte di Dio.

"E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell'uomo, perchè chiunque crede in Lui abbia la vita eterna" (Gv. 3,14)

In Gesù è Dio stesso che si abbassa al nostro livello, al livello della nostra debolezza, per innalzarci con Lui sulla croce, ma anche nella pienezza della vita divina, con la Resurrezione.

Cristo è in alto, al di sopra di tutti, e da tutti è nominato, invocato, ricordato perchè è il segno più grande ed efficace dell'amore di Dio verso di noi, anche l'ultimo di noi.

"Per questo Dio Lo esaltò e Gli donò il nome che è al di sopra di ogni altro nome..... (Fil. 2,9)

Ecco perchèLo ricordiamo e Lo ricorderemo sempre!

i vostri sacerdoti 


AVVICENDAMENTI NELLA COMUNITA' PASTORALE

Nei giorni scorsi il Patriarca ha annunciato alcuni avvicendamenti nella nostra Diocesi che interessano anche la Comunità Pastorale del Lido:

  • don Fabrizio Favaro, finora parroco della parroccha di s. Antonio di Padova e vicario foraneo, è stato nomitato Rettore del Seminario Patriarcale e assistente Agesci della zona di Venezia e Isole;

  • don Renato Mazzuia, finora coordinatore della pastorale giovanile diocesana, è stato nominato nuovo parroco della parrocchia di s. Antonio di Padova e responsabile della Equipe pastorale del Lido. 

Accogliamo con disponibilità questi cambiamenti e ci prepariamo ad accogliere don Renato che farà il suo ingresso domenica 28 settembe, alle ore 16.00, nel corso della s. Messa che il Patriarca presiderà nella chiesa di s. Antonio.
Saluteremo comunitariamente don Fabrizio nel corso della s. Messa della domenica a tempo pieno il prossimo 5 ottobre.

Don Renato ha voluto rivolgere alcune parole di saluto ai parrocchiani di s. Antonio e a tutti i fedeli della Comunità Pastorale. " Vi saluto ed entro in casa vostra come chi torna tra i suoi, pieno di trepidazione per il mio primo incarico da parroco e distesamente sereno per il caloroso affetto che avete sempre continuato a riservarmi. . ." Leggi il testo completo [ 78Kb] lettera


ORARI AUTUNNALI DELLE SS. MESSE

Nelle prossime domenica in molte parrocchie della comunità pastorale cambiano gli orari delle ss. Messe. E' bene fare attenzione e verificare con cura nelle singole chiese gli orari corretti delle diverse celebrazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 


PELLEGRINAGGIO A ROMA

Le sei parrocchie del Lido organizzano per il prossimo ottobre un pellegrinaggio a Roma. Sarà un'occasione preziosa per rinnovare la propria fede come pellegrini sulla tomba dell'Apostolo Pietro, pregare per i nostri fratelli nella fede perseguitati visitando le antiche catacombe cristiane... compiere un autentico atto di fede!

PROGRAMMA INDICATIVO*

Lunedì 13 ottobre - VENEZIA - ORVIETO - ROMA (550 km)
Al mattino, partenza da Venezia con pullman riservato. Pranzo in ristorante lungo il percorso, nei pressi di Orvieto. Breve passeggiata per la città e proseguimento del viaggio con arrivo nel tardo pomeriggio a Roma. Sistemazione in albergo nelle camere riservate, cena e pernottamento.
(da definire: celebrazione della Santa Messa)

Martedì 14 ottobre - ROMA
Al Mattino, spostamento in autobus e visita guidata alle Catacombe di san Callisto (celebrazione della s. Messa). Pranzo in ristorante riservato. Nel Pomeriggio: visita alla Basiche Papali: San Paolo fuori le Mura, San Giovanni in Laterano e Santa Maria Maggiore. Tempo libero a disposizione. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

Mercoledì 15 ottobre - ROMA
Prima colazione in albergo. Spostamento presso la Città del Vaticano e partecipazione all'Udienza del Santo Padre.
Passeggiata attraverso il centro di Roma: Piazza Navona, il Pantheon. Pranzo in ristorante riservato. Visita alla Basilica di s. Ignazio (celebrazione della s. Messa). Spostamento a piedi attraverso piazza Venezia, via dei Fori Imperiali e Colosseo.. Rientro in albergo per la cena ed il pernottamento.

Giovedì 16 ottobre - ROMA - VENEZIA (550 km)
Prima colazione in albergo. Spostamento in autobus preso i Colli Romani e visita a Frascati (pranzo riservato in ristorante). Partenza per rientrare a Venezia.

scarica il programma completo del pellegrinaggio [ 31Kb]


PRONTI PER LA DOMENICA A TEMPO PIENO

Il prossimo 5 ottobre le sei parrocchie della Comunità Pastorale iniziaeranno assieme il nuovo anno pastorale con la ormai tradizionale DOMENICA A TEMPO PIENO. Una domenica da trascorrere assieme in comunità, in un clima famigliare. La celebrazione della s. Messa alle ore 10.30, un aperitivo per scambiare qualche chiacchere in amicizia, il pranzo comunitario, giochi e tornei per i più piccoli, un tempo di diagolo fra adulti... appuntamento per tutti presso il patronato della parrocchia di s. Maria Elisabetta.



La Proposta dei GRUPPI FAMIGLIA

L'Equipe pastorale e il Consiglio Pastorale Unitario stanno promuovendo una riflessioen sull'annuncio e i cammini di fede famigliaria. La famiglia non solo come un destinatario di proposte ma il fulcro della vita delle parrocchie...[ Consiglio Pastorale Unitario]